Alimentazione Eumetabolica

 

Il metabolismo è un processo estremamente complesso e consiste in una trasformazione e ripartizione dei principi nutriviti alle cellule necessaria per produrre energia permettendo all’organismo di assolvere alle sue diverse funzioni.

Si può dire quindi che una corretta alimentazione fornisce al corpo gli elementi principali per la propria sopravvivenza quali: carbonio, idrogeno, ossigeno, azoto, fosforo, zolfo che sono contenuti nei carboidrati, lipidi e proteine, vitamine e minerali.

Carboidrati

carboidrati-622x466I carboidrati chiamati anche glucidi sono composti da carbonio, ossigeno e idrogeno e rappresentano la fonte immediata dell’energia, si dividono in due tipologie:

Zuccheri semplici direttamente assimilati come frutta, miele, ortaggi

Zuccheri complessi composti da: amido, zucchero e cellulosa (fibra)

La maggior parte dei carboidrati proviene da : riso, pane, patate, pasta e cereali.

Proteine

proteine-magreLe proteine contribuiscono alla formazione del tessuto e fanno parte di ogni cellula organica. Contribuiscono alla formazione dell’emoglobina e sono necessarie ad una moltitudine di reazioni chimiche vitali.

Le proteine sono formate da carbonio, idrogeno e ossigeno e azoto e sono catene di amminoacidi di 20 tipi diversi che assolvono, in combinazioni diverse, innumerevoli funzioni.

Gli amminoacidi si dividono in non essenziali ed essenziali che non possono essere riprodotti dal corpo umano:

  • lisina
  • triptofano
  • metionina
  • leucina
  • isoleucina
  • fenilalanina
  • valina
  • teonina
  • arginia, cisteina, tirosina essenziali durante l’infanzia e lo sviluppo

Gli Alimenti contenenti proteine sono carni, legumi, uova, prodotti del latte.

Lipidi

LipidiI Grassi sono fonti di energia concentrate.

Producono il doppio energia dei carboidrati e sono costituiti da acidi grassi, composti organici formati da carbonio, idrogeno, ossigeno e glicerina.

Per questo motivo i grassi più importanti che fanno parte della composizione dell’organismo si chiamano trigliceridi.

Le funzioni dei grassi includono:

  • contribuire a formare la struttura cellulare;
  • formazione un cuscino e dell’isolante protettivo intorno agli organi vitali;
  • assorbimento delle vitamine liposolubili,
  • costituiscono la riserva di energia

Gli acidi grassi essenziali includono gli acidi grassi insaturi come gli acidi linoleici contenuti nell’olio di oliva. Queste devono essere contenuti nella dieta, mentre gli acidi grassi saturi contribuiscono alla formazione di colesterolo e sono implicati nelle malattie arteriosclerotiche e del cuore.

Minerali e vitamine

fruit

I minerali presenti negli alimenti non assolvono ai bisogni energetici ma sono fondamentali nel funzionamento dell’organismo.

Esistono più di 50 elementi utili alle funzioni metaboliche e di queste 25 sono risultate essenziali poichè una mancanza produce sintomi da carenza.

I minerali importanti includono:

  • calcio
  • fosforo
  • ferro
  • sodio
  • potassio
  • ioni del cloruro
  • rame
  • cobalto
  • manganese
  • zinco
  • magnesio
  • fluoro
  • iodio

Le vitamine come i minerali sono essenziali nel corpo umano che non può autoprodurre e quindi devono necessariamente essere presenti in una corretta alimentazione.

  • Vitamina A
  • Vitamine del complesso B
  • Niacina o acido nicotinico
  • Acido Pantotenico Ecc.

Acqua

ice-water-1L’acqua è la sostanza in cui si svolgono tutte le reazioni biochimiche, fisiologiche ed è indispensabile sia per apportare nutrimento alle cellule, sia per liberarle dalle scorie.Esercita una funzione fisiologica molto importante; l’integrità dei nostri tessuti è assicurata dall’equilibrio fra contenuto in lipidi, protidi, sali e contenuto in acqua che si stabilisce in ogni singola cellula dell’organismo.

L’acqua svolge anche una funzione lubrificante infatti, a livello dell’esofago facilita l’avanzamento del bolo alimentare.

Prende parte, con la sua molecola, a importanti sintesi : fotosintesi clorofilliana e alla demolizione di grosse molecole organiche nei processi della digestione.

L’assorbimento dell’acqua e dei sali presenti avviene a livello dell’intestino tenue e crasso.

Il bisogno di acqua e sale sembra sia regolato da meccanismi innati; il nostro organismo richiede 1 g di acqua e 0,2 mg di sale per ciascuna caloria introdotta.

Il fabbisogno idrico oltre che con l’acqua bevuta, è assicurato dall’acqua contenuta negli alimenti.

Utilizziamo Cookie sul nostro sito

Il sito di Benessere dell'essere si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Scorrendo questa pagina, chiudendo questo banner o cliccando su qualsiasi parte del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Cliccando qui è possibile prendere visione del testo completo della Privacy.