Il colesterolo questo sconosciuto

Il colesterolo questo sconosciuto

Alzi la mano chi non ha mai avuto problemi di colesterolo. Soprattutto dopo una certa età, il colesterolo è un valore che va tenuto sotto controllo perché se supera certi livelli può aumentare il rischio di malattie cardiache. Il colesterolo infatti, combinato con altre sostanze presenti nel sangue, può accumularsi sulle pareti delle arterie, che si possono restringere o intasare riducendo di conseguenza il flusso del sangue e preparando il terreno per un infarto o per un ictus.
Sappiamo che esistono due tipi di colesterolo: il “colesterolo buono” con la sigla HDL, il cui ruolo è il pulitore delle arterie e sostegno cellulare, e il “colesterolo cattivo” con la sigla LDL che invece ostruisce le arterie rendendo il sangue poco viscoso.
Di solito si cerca di sempre di abbassare il colesterolo LDL attraverso una dieta restrittiva o, qualche volta, se conosciamo i prodotti naturali che sono sicuramente ottimi rimedi, con l’assunzione di riso rosso fermentato.
Ma cosa possiamo fare se volessimo elevare il colesterolo buono? Sicuramente migliorare la dieta è una scelta saggia. Vediamo quindi di seguito cosa consumare o meno per mantenersi in salute:
1. Preferire una alimentazione ricca di omega 3 e 6. Si tratta di acidi grassi buoni che si trovano nel pesce (soprattutto nel pesce azzurro), nella frutta secca come noci, mandorle, nocciole e semi oleosi, nell’olio extravergine d’oliva e nelle olive e nell’olio di semi di lino.
2. Non eliminate le uova, non sono loro le responsabili dell’aumento dell’LDL. Se assunte un paio una volta a settimana aiutano ad aumentare il livello di HDL.
3. Bandite i prodotti da forno già pronti. Lo zucchero, i conservanti, gli additivi, gli emulsionanti aggiunti agli alimenti aumentano il livello di colesterolo nel sangue. Se avete voglia di dolce preparate una buona torta fatta in casa. Non ci sono paragoni!
4. Utilizzate il più possibile farine integrali ricche di fibra che hanno un minore contenuto di zuccheri semplici rispetto a quelle bianche.
5. Bevete molto. Bere aiuta a migliorare le vie metaboliche.
6. Largo alle vitamine: la vitamina C aiuta a mantenere elastici i vasi sanguigni, ed è un antiossidante e un antinfiammatorio. La vitamina D aumenta le difese immunitarie e combatte lo stato cronico delle infiammazioni, è precursore del colesterolo HDL e quindi agevola il suo innalzamento.
7. Bando allo stress; anche gli alti livelli di cortisolo possono aumentare il livello di colesterolo.
In generale ricordatevi sempre che mangiare bene e condurre un ottimo stile di vita ci assicura salute e benessere.

Author Info

Simona

Utilizziamo Cookie sul nostro sito

Il sito di Benessere dell'essere si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Scorrendo questa pagina, chiudendo questo banner o cliccando su qualsiasi parte del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Cliccando qui è possibile prendere visione del testo completo della Privacy.